Condizioni generali di vendita

Condizioni Generali di vendita:

1. Le condizioni generali di vendita saranno ritenute valide solo se confermate dal Fornitore per iscritto.

2. Tutte le offerte sono redatte senza alcun obbligo legale. Gli ordini sono validi solo se confermati dal Fornitore per iscritto o se eseguiti dal Fornitore stesso con la fornitura delle merci. Se non vengono confermati per iscritto, gli accordi verbali sono da ritenersi nulli. 

3. Nel caso in cui un prodotto non disponibile venga ordinato e pagato dall’Acquirente, senza aver prima ricevuto la conferma d’ordine scritta, il Fornitore non è vincolato dall’obbligo di fornitura immediata. L’intero importo verrà comunque rimborsato immediatamente.

4. Nel caso in cui un prezzo non sia stato espressamente confermato come definitivo, verrà considerato valido il prezzo vigente al momento dell’invio della merce. Qualora il prezzo fosse più elevato di quello vigente alla stipula del contratto, l’Acquirente ha la facoltà di annullare il contratto per quanto riguarda le quantità non ancora fornite, entro 14 giorni dalla data della notifica dell’aumento del prezzo.

5. I prezzi si ritengono escluso trasporto, salvo variazioni convenute caso per caso. Il costo del trasporto viene comunque indicato in ogni contratto.

6. Le fatture sono pagabili nella divisa indicata sulla fattura stessa, sul conto di una delle banche indicate, entro i termini indicati. Qualsiasi spesa supplementare sarà a carico dell’Acquirente.

7. Nel caso in cui vengano superati i termini di pagamento, verranno addebitati all’Acquirente gli interessi bancari per il ritardato pagamento.

8. Se non convenuto diversamente in virtù di uno specifico accordo, il rischio del trasporto del materiale dallo stabilimento del Fornitore resta sempre a carico dell’Acquirente, anche se il Fornitore provvede al trasporto ed all’assicurazione della merce.

9. Il Fornitore è sollevato da ogni obbligo di fornitura, qualora l’Acquirente fosse in ritardo con il pagamento.

10. Solo reclami fondati o legalmente provati daranno diritto all’Acquirente di pretendere una compensazione.

11. L’Acquirente ha l’obbligo di esaminare immediatamente la merce ricevuta, per riscontrare eventuali difetti qualitativi o vizi applicativi, anche se si tratta di merce in prova. In caso contrario, la merce verrà ritenuta accettata.

12. Diritto di recesso
La normativa sulle vendite dei prodotti via internet (rif. D.L. n° 206/2005 relativo al Diritto di Recesso) prevede a favore del Consumatore il diritto di recedere dai contratti o dalle proposte contrattuali, garantendogli il diritto di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta. Il termine entro i quali l'utente si può avvalere del suddetto diritto è di 14 giorni. Il termine entro il quale l'utente verrà rimborsato sarà di 14 giorni. Il diritto di recesso non si applica ai prodotti usati e/o provati dal consumatore.
Il diritto di recesso è riservato esclusivamente ai consumatori (persone fisiche che acquistano i beni per scopi non legati alla propria attività professionale, commerciale o imprenditoriale).
Le spese di restituzione del prodotto sono a carico del Cliente.
Per esercitare il diritto di recesso è necessario comunicare ad Deleks S.r.l., entro 14 giorni lavorativi dal ricevimento della merce, la volontà di recedere dal contratto con le seguenti modalità:

- invio di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento o di un telegramma o di un fax al seguente numero/indirizzo:
Deleks S.r.l. Via Industriale, 23 - 25028 - Verolanuova (BS), Fax. 030 6585722
oppure
- collegandosi alla sezione Supporto Clienti sotto la voce contattaci.
- inviando una mail a info@deleks.com
- telefonando al numero 030 6585725
L'indirizzo per la restituzione della merce è il seguente:

Deleks S.r.l. Via Industriale, 23 - 25028 - Verolanuova (BS)

13. I reclami verranno presi in considerazione solo se presentati per iscritto e documentati entro 14 giorni dalla data del ricevimento della merce; nel caso di difetti non riscontrabili immediatamente il reclamo dovrà essere presentato immediatamente al palesarsi degli stessi, e comunque entro 14 giorni dalla consegna. Qualsiasi merce contestata potrà essere resa. Le spese di trasporto della merce resa andranno a carico dell’Acquirente.

14. Forza maggiore comprende tutte quelle circostanze ed avvenimenti che sono incontrollabili da parte di uno dei contraenti. Tali circostanze ed avvenimenti sospendono gli obblighi contrattuali dei contraenti stessi, per il periodo in cui sussistono ed in cui potrebbero verificarsi i loro effetti. Qualora i ritardi causati eccedessero le 6 settimane, entrambi i contraenti avranno il diritto di rescindere il contratto.

15. Se la fornitura è avvenuta prima del pagamento della somma prevista contrattualmente, la merce rimarrà, per quanto permesso dalla legge del Paese in cui si trova dopo la spedizione, di proprietà del Fornitore, fino all’avvenuto pagamento. Qualora la legge non consentisse al Fornitore di mantenere la proprietà della merce, ma gli riconoscesse altri diritti sul materiale fornito, che gli garantissero un’adeguata sicurezza per quanto riguarda il pagamento, il Fornitore si dichiarerà intenzionato a beneficiare di tali diritti laddove una simile legislazione lo consenta. L’Acquirente dovrà fornire tutta l’assistenza necessaria all’espletamento delle formalità, dei capitolati e di qualsiasi ulteriore misura per l’ottenimento di quanto dovuto.

16. L’uso comune di un marchio DELEKS di proprietà del Fornitore, è permesso solo nel caso in cui sia stata ottenuta a riguardo una licenza scritta da parte del Fornitore. Tale licenza sarà garantita alle condizioni dettate dal Fornitore.

17. Tutti i contratti di vendita saranno regolati dalla Legge Italiana ed il Foro competente sarà quello di Brescia.

 

Deleks.com utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti contenuti migliori nel tempo. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. OK Leggi di più